Il Papa e le donne violate

jjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjLa violenza nei confronti delle donne in ambito famigliare è un problema serio e grave. È auspicabile che il Papa si esprima in questo senso per dare un segnale forte e soprattutto per far sentire le vittime di questi soprusi meno sole. Fin dall’inizio del suo ministero petrino, il Pontefice si è fermato più volte per salutare i fedeli, baciare i bambini, andare incontro ai malati, ai sofferenti e ai disabili. Speriamo dunque che Sua Santità – che ha scelto il nome di Francesco (patrono d’Italia che predicava agli uccelli, si intendeva col lupo e lodava il Signore “cum tucte le Tue creature”) -, si esprima nell’indifferenza che di solito accompagna lo sfruttamento e le violenze di queste donne violate. E che dia loro una speranza per il futuro.

Lettera aperta al Pontefice di Farian Sabahi.

http://www.iodonna.it/attualita/primo-piano/2013/papa-francesco-violenza-donne-401375735854.shtml

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *